scienza

Abell 33: uno sfavillante anello di diamanti nel cosmo

Postato il Aggiornato il


 

 

Guardando questo video non si può che rimanere estasiati.

Nello spazio esiste un anello con diamante che brilla a soli 1500 anni luce dalla nostra Terra.

L’anello è formato da una ‘nuvola’ circolare di gas incandescente in cui è incastonata una stella sfavillante. La nuvola è la nebulosa planetaria di nome PN A66 33 (nota come Abell 33) generata dal gas espulso da una luminosissima stella di nome HD 83535, simile al Sole, nelle fasi finali della sua vita.

L’anello è stato scoperto dall’ Osservatorio Europeo Meridionale (Eso), dal Very Large Telescope (Vlt) in Cile.

La stella HD 83535 sorprendentemente sfavillante è situata lungo il bordo della nebulosa e crea una bella illusione nella immagine del Vlt; si tratta di un effetto ottico dovuto all’allineamento dell’astro che si trova sullo stesso piano della nebulosa,  ma non nello stesso luogo; è infatti a metà strada tra la Terra e Abell 33, proprio nel posto giusto per creare questa composizione visibile dal nostro pianeta.

Abell 33 prende il nome dall’astronomo Gerge Abell ed è uno degli 86 oggetti inclusi nel Catalogo di Nebulose Planetarie del 1966.

 

Quanti anni ha Marte? Scopriamolo in questo articolo…

Postato il Aggiornato il


marte-pianeta

“Per la prima volta nella storia, è stata determinata l’età di una roccia del pianeta Marte, e il processo di datazione è avvenuto direttamente sul suolo marziano…”

Una Stella per Amica

Dagli spettrometri di massa al cloro-36, dal radiocarbonio al potassio-40: negli ultimi settant’anni le tecniche di datazione per determinare l’età delle rocce e degli oggetti antichi si sono affinate sempre di più. Grazie all’analisi del processo di decadimento di diversi isotopi radioattivi è stato possibile stimare l’età di qualsiasi materiale presente sulla Terra. Ma la radiodatazione non si è mai spinta fuori dal nostro pianeta, e la stima dell’età di oggetti extraterrestri è sempre stata fatta a partire da ciò che di extraterrestre avevamo a disposizione: meteoriti, rocce spaziali, campioni lunari. Fino a oggi. Per la prima volta nella storia, è stata determinata l’età di una roccia del pianeta Marte, e il processo di datazione è avvenuto direttamente sul suolo marziano. Autore dell’esperimento è un gruppo di ricerca del California Institute of Technology (Caltech), guidato dal geochimico Ken Farley. Il progetto faceva parte di un più ampio disegno del Mars…

View original post 489 altre parole

Nuova scoperta di Hubble

Postato il Aggiornato il


Individuato asteroide a sei code

Washington, 7 nov – Nuova scoperta di Hubble: è riuscito ad individuare uno strano asteroide a sei code tra Marte e Giove. Ma, diversamente dagli altri asteroidi, invece di apparire come una piccola fonte di luce, questo oggetto presenta una serie di code tipo comete e irradia come i raggi di una ruota. “E’ difficle credere che si tratti di un asteroide”, ha commentato David Jewitt, professore del Dipartimento di Astronomia dell’Università della California. “Quando l’abbiamo visto siamo rimasti di stucco. Incredibilmente la sua struttura a code è cambiata in 13 giorni di osservazione”. L’oggetto “non identificato” scoperto col telescopio Hubble è stato denominato P/2013 P5.

COSTELLAZIONE IDRA : GALASSIA ELLITTICA PGC 6240

Fonte: agenzia TMNews